Blog (old)

 
     

Perchè aggregare ed analizzare i dati con la Business Intelligence

ago 24

Business intelligence è una definizione tecnica che fa riferimento all'insieme di dati e funzioni di calcolo e analisi nell'ambito dei processi aziendali. È un termine onnicomprensivo che riguarda i processi e i metodi per raccogliere, memorizzare e analizzare i dati tratti dalle attività aziendali con l'obiettivo di migliorarne le prestazioni.

 

La rivoluzione digitale ha creato un afflusso considerevole di informazioni, che non accenna a rallentare. I dati vengono generati di continuo e da differenti fonti: gestionali, crm, fogli di calcolo excel ed altro ancora.

Tutte le aziende, piccole o grandi che siano, si aspettano di poter accedere a nuove informazioni e utilizzarle per le decisioni quotidiane, nonché per soddisfare la propria curiosità sulle nuove opportunità da cogliere.

 

La business intelligence può esser utilizzata per diversi scopi, ad esempio:

·         Identificare le aree o le attività per aumentare i profitti

·         Analizzare il comportamento dei clienti

·         Monitorare le prestazioni

·         Ottimizzare le operazioni

·         Prevedere il successo di nuove iniziative

·         Identificare i trend del mercato

·         Individuare eventuali problemi

·         Effettuare analisi strategiche ed economiche

 

La Business Intelligence nasce dunque con l’obiettivo di “trasformare dati in conoscenza”. Tutti i dati aggregati vanno a creare un quadro d'insieme dell'azienda, aiutando a prendere decisioni migliori e più incisive. Con la business intelligence è possibile ottimizzare qualunque aspetto della gestione aziendale.